Filmcoopi Zürich AG

TITOLI
Originale
La Paranza dei bambini
deutsch
Piranhas
français
italiano

DATA D'INIZIO
Svizzera
21.02.2019
Svizzera tedesca
22.08.2019
Svizzera romanda
28.08.2019
Ticino
21.02.2019
NUMERO DI VISITATORI

Il numero di visitatori elencati rappresenta ciò che è stato riportato e registrato per questo film a partire dalla data di uscita.

Svizzera
5'765
Svizzera tedesca
3'162
Svizzera romanda
2'165
Ticino
438

CAST & CREW
Regia
Claudio Giovannesi
Produttore
Carlo Degli Esposti
Nicola Serra
Soggettista
Claudia Giovannesi
Maurizio Braucci
Roberto Saviano
Musica
Andrea Moscianese
Attore
Francesco Di Napoli
Viviana Aprea
Mattia Piano Del Balzo
Ciro Vecchione
Ciro Pellechia
L'ETÀ D'ACCESSO

Dall’1.1.2013, tutti i film proiettati pubblicamente nei cinematografi sono classificati per categorie d’età dalla "Commissione svizzera del film e della tutela dei giovani". L’età indicata ("Permesso a partire da") esprime il fatto che, a partire da quell’età, la visione del film non dovrebbe comportare alcun danno per un bambino/giovane. Un bambino/giovane che ha raggiunto tale età può dunque vedere il film da solo. Se egli è accompagnato da una persona detentrice dell’autorità parentale, tale soglia d’età può essere ridotta al massimo di due anni (ad esempio, "permesso a partire da 10 anni" significa che l’interessato che ha raggiunto tale soglia d’età potrà accedere da solo alla visione, mentre un interessato che ha raggiunto gli 8 anni d’età potrà accedervi solo se accompagnato da una persona detentrice dell’autorità parentale.
"Consigliato a partire da" significa che un bambino/giovane è in grado comprendere il contenuto del film a partire da quell’età.
Ulteriori informazioni all’indirizzo: filmrating.ch

L'età legale
16
Età consigliata
16

CONTENUTO

Sei quindicenni – Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O’Russ, Briatò – vogliono fare soldi, comprare vestiti firmati e motorini nuovi. Giocano con le armi e corrono in scooter alla conquista del potere nel Rione Sanità. Con l'illusione di portare giustizia nel quartiere inseguono il bene attraverso il male. Sono come fratelli, non temono il carcere né la morte, e sanno che l’unica possibilità è giocarsi tutto, subito. Nell'incoscienza della loro età vivono in guerra e la vita criminale li porterà ad una scelta irreversibile: il sacrificio dell'amore e dell'amicizia.

IMMAGINI